UNDERDOG


Nel 2007 la band vince il concorso MArteLive e si aggiudica diversi premi tra cui in particolare il contratto discografico con Altipiani Records e la realizzazione del videoclip a cura di Solobuio Videoproduzioni “Spectra” (singolo tratto da “Keine Psychotherapie”) che entra in rotazione su Music Channel e vince il premio miglior videoclip al Meeting delle Etichette Indipendenti. Il 2009 vede l’uscita del primo album “Keine Psychotherapie” prodotto da Altipiani Records in cooproduzione con la neonata MArteLabel.
Nel 2010 sono finalisti del concorso “Primo Maggio Tutto l’Anno” e vincitori del premio “Rai Trade e Next Exit” per la miglior performance. Finalisti con “B-Line” del concorso di “Coverville” su Life Gate Radio. Ospiti all’“Avantgardè Festival” di Amburgo e a Villa Ada di Roma per “Roma incontra il mondo” con Luigi Cinque e Hipertext O’rchestra.
Nel 2011 si esibiscono durante la serata di presentazione dell’etichetta MArtelabel, all’interno della rassegna Generazione X, all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Successivamente saranno ospiti nella “StadtfischFlex Orchestra” con Uwe Bastiansen (Faust) e Geoff Leigh (Henry Cow). Durante il 2012, in parallelo con le registrazioni dell’album “Keep Calm”, secondo album ufficiale, la prosegue il tour e vengono votati come migliore rivelazione live per il mese di Febbraio 2012 dai direttori artistici dei live club del circuito KeepOn.
“Keep Calm”, anticipato a Settembre dall’EP digitale “Empty Stomach”, viene pubblicato il 15 Novembre. Immagini estreme e suoni violenti a creare atmosfere brutali e totalizzanti di un disco in cui gli strumenti sono stati d’animo, ombre e sensazioni che si incontrano.
Nella primavera del 2013 portano il loro disco in giro per l’Italia suonando in eventi prestigiosi come Generazione XL all’Auditorium (ospite Giovanni Gulino dei Marta Sui Tubi e il trombettista jazz di Chicago Ben Lamar Gay). La consacrazione avviene con il tour estivo “Odio l’Estate” che li vede impegnati in diversi festival sia in Italia che all’estero, primo fra tutti il prestigioso Sziget Festival di Budapest.
Il 2014 inizia pieno di sorprese, a Marzo nuovo tour in Italia per presentare l’uscita del DVD live Roundabout Rome – live sessions nato dalla collaborazione tra MArteLabel e The Blob Video – è registrato in occasione di due live romani della band all’Auditorium Parco della Musica e all’Angelo Mai che hanno visto come ospiti d’eccezione Giovanni Gulino Marta sui Tubi) e Ben Gay Lamar (Association for the Advancement of Creative Musicians – Chicago).

“Sono jazz quanto lo potrebbero essere John Zorn o gli Henry Cow, e come gli esempi citati hanno la capacità inusuale di alternare momenti melodici a lievi deliri sonori letteralmente esplosivi ” Blow Up – (Dicembre 2012)
“Sono una delle band più interessanti attualmente in Italia grazie alla loro fusione schizoide di jazz, psichedelia, progressive, noise e suggestioni alla Kurt Weill” Keep On – (Novembre 2012)
“Meravigliosamente eclettici, stupefacentemente imprevedibili….uno dei gruppi più geniali che io abbia mai visto in territorio nazionale” Osservatori Esterni
“Miglior band emergente in circolazione in Italia: atto secondo. Fine della recensione.” Rockambula
“Una patchanka di rock, jazz, e tradizione cantautoriale mitteleuropea. Una miscela di sicuro effetto, che con questo secondo album acquista in maniera decisa una sorprendente maturità” Il Manifesto

website
fanpage

 

« »