ANTUN OPIC Germania

In tour dal 14 al 31 gennaio 2021 in tutta Italia

Chi sono le persone che si nascondono dietro il nome "Antun Opic"? Beh, c'è molto di più dietro a questo nome che solo l'artista solista che ha iniziato a suonare le proprie canzoni, quasi dieci anni fa, nei pub e bar di Monaco di Baviera. Il progetto si è sviluppato traformandosi in una grande rete di musicisti eccezionali. Il suo trio omonimo (con Tobias Kavelar e Isaac Reed) costituisce l'insieme di base, che secondo lo spirito dell'album di tanto in tanto si piega per includere altri strumentisti ospiti. In effetti, la versatilità è una parte importante della filosofia musicale di Antun: crea un mix non convenzionale di world music, blues, e pop, permettendo alle trombe squillanti di incontrare un banjo oscillante, mentre i cori gospel riempiono il background dei pezzi.

A volte la chitarra ricorda lo stile di Django Reinhardt, a volte invece, i suoi pezzi riescono ad affascinare devotamente l'ascoltatore alla maniera di Paco de Lucia. In alcune delle sue canzoni, Antun Opic include la passione gitana e il flamenco ricordando i suoni africani presi in prestito dalla leggenda Paul Simon.

WEBSITE | FACEBOOK